IPCC – Cambiamenti climatici e Terra

“La terra è una risorsa critica”: lo afferma il rapporto IPCC

Ginevra, 8 agosto 2019 – La terra è già sottoposta a una crescente pressione umana e il cambiamento climatico si sta aggiungendo a queste pressioni.
Allo stesso tempo, è possibile raggiungere solo un riscaldamento globale ben al di sotto dei 2 ° C riducendo le emissioni di gas a effetto serra di tutti i settori, compresi i terreni e i prodotti alimentari: lo ha dichiarato il Comitato intergovernativo sui cambiamenti climatici (IPCC) nel suo ultimo rapporto.
L’IPCC, l’organismo mondiale per la valutazione dello stato delle conoscenze scientifiche relative ai cambiamenti climatici, i suoi impatti e potenziali rischi futuri e le possibili opzioni di risposta hanno visto il Riepilogo per
Politici del Rapporto speciale sui cambiamenti climatici e terrestri (SRCCL) approvato dai governi del mondo mercoledì a Ginevra, in Svizzera.
Questa è la prima volta nella storia dei rapporti IPCC che la maggior parte degli autori – il 53% – proviene da Paesi in via di sviluppo.
Questo rapporto mostra che una migliore gestione del territorio può contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici, pur non essendo l’unica soluzione.
La riduzione delle emissioni di gas a effetto serra da tutti i settori è essenziale per il riscaldamento globale e deve essere mantenuto ben al di sotto di 2 ° C, se non a 1,5 ° C.

link: Corriere della Sera

Print Friendly, PDF & Email

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.