Giurisprudenza – La posizione di garanzia del datore di lavoro è inderogabile quanto ai doveri di vigilanza e controllo

Cassazione Penale, Sez. 7, 24 luglio 2019, n. 33446 – La posizione di garanzia del datore di lavoro è inderogabile quanto ai doveri di vigilanza e controllo per la tutela della sicurezza.
Fonte: Olympus

,,, omissis …

“avendo delegato i profili organizzativi relativi alla sicurezza ed al controllo dei lavoratori a figure specializzate non poteva essere mosso nei suoi confronti, quale datore di lavoro, alcun giudizio di imprudenza. “

,,, omissis …

“consegue ex lege la posizione di garanzia del datore di lavoro nei confronti dei lavoratori, quale obbligata alle prescrizioni dettate per la sicurezza del luogo di lavoro e, quindi, la correlata responsabilità per violazioni delle norme antinfortunistiche; né risulta accertata nel giudizio di merito la sussistenza della allegata delega di funzioni ai fini dell’esenzione del datore di lavoro da responsabilità per la violazione della normativa antinfortunistica; la posizione di garanzia del datore di lavoro, è, peraltro, inderogabile quanto ai doveri di vigilanza e controllo per la tutela della sicurezza, in conseguenza del principio di effettività, il quale rende riferibile l’inosservanza alle norme precauzionali a chi è munito dei poteri di gestione e di spesa. 

Print Friendly, PDF & Email

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.