GSE – Cogenerazione ad Alto Rendimento e Certificati Bianchi

Il GSE pubblica due documenti, il primo relativo alla Cogenerazione ad Alto Rendimento, il secondo ai Certificati Bianchi:

Revisione della “Guida alla Cogenerazione ad Alto Rendimento – CAR“ che modifica l’Edizione pubblicata a marzo 2018 sulle casistiche per le quali è ammesso l’utilizzo di componenti non nuovi in caso di modifiche impiantistiche;

Chiarimenti operativi sui criteri di determinazione del periodo di monitoraggio dei consumi rappresentativi della situazione ante intervento.

Per quanto riguarda la CAR sono stati revisionati i paragrafi 2.5.1, 2.8 e l’esempio 2 del paragrafo 2.8.2 dell’Edizione pubblicata a marzo 2018.

In merito, invece, ai Certificati Bianchi, vengono esaminati i criteri di definizione del consumo di baseline nel caso in cui gli operatori dispongano di un periodo di monitoraggio inferiore ai 12 mesi fino alla data di avvio della realizzazione del progetto. Tali criteri sono adottati nell’ambito della valutazione delle richieste di accesso al meccanismo dei Certificati Bianchi disciplinato dal DM 11 gennaio 2017 e s.m.i.

Print Friendly, PDF & Email

Comincia la discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.